Enrico Raimondi

Enrico Raimondi nato a Chieti il 22.07.1979 ha conseguito la maturità classica presso il liceo ginnasio statale "G.B. Vico" di Chieti. Ha conseguito, il 7.10.2003, la laurea in giurisprudenza (vecchio ordinamento) presso l'Università degli Studi di Bologna, a seguito di discussione della tesi di laurea in Diritto del Lavoro - relatore Prof. Franco Carinci, dal titolo: "La subordinazione tra esigenze di flessibilità e prospettive di riforma". Dall'anno accademico 2003/2004 è componente della commissione di esame presso la cattedra di Diritto del Lavoro presso la Facoltà di Economia dell'Università "D'Annunzio" di Chieti e Pescara (titolare Prof. Valerio Speziale) e dal 2008/2009 anche presso quella di Diritto del Lavoro, Sindacale e della Previdenza Sociale.

Iscritto all'Albo degli Avvocati di Chieti dal 6 ottobre 2006, ha conseguito, nell'aprile 2009, il titolo di Dottore di Ricerca in Diritto del Lavoro e delle Relazioni Industriali, a seguito della discussione della tesi dal titolo "Il rapporto individuale di lavoro nei gruppi imprenditoriali". Nel 2010 è risultato vincitore del concorso per il conferimento della "Borsa regionale per attività di ricerca e trasferimento dei risultati della R&S alle imprese abruzzesi (intervento previsto nell'ambito dell'Azione 3.2. Sub-azione (c) del Protocollo d'Intesa per l'attuazione del Progetto Speciale Multiasse "Reti per la conoscenza e l'orientamento tecnico-scientifico per lo sviluppo della competitività" (RE.C.O.TE.S.S.C.) - P.O. F.S.E. Abruzzo 2007/2013 - Piano Operativo 2007/2008.


Nel 2011, è risultato vincitore del concorso per l'assegnazione di un assegno di ricerca, di durata biennale, ai sensi della legge 240/2010.

L'Avv. Raimondi, inoltre, svolge attività di docenza ed è stato relatore in alcuni convegni scientifici: 4 marzo 2008: relatore al convegno internazionale di studio "Nuove schiavitù" presso l'Università D'Annunzio. Intervento dal titolo "Il lavoro tra diritti e mercificazione". 31 marzo 2008: relatore al convegno "La riforma del contratto di lavoro a tempo determinato" organizzato dall'associazione Foro teatino presso il Tribunale di Chieti. Intervento dal titolo "La riforma del contratto a termine nella P.A.". 12 giugno 2008: intervento programmato al convegno organizzato dal Dipartimento di Scienze Giuridiche della Facoltà di Economia di Pescara e dal Giornale di Diritto del Lavoro e di Relazioni Industriali, dal titolo: "La giurisprudenza sul contratto a termine attraverso l'esame delle tecniche argomentative". 13 giugno 2009: relatore al convegno "Il rapporto di lavoro sportivo", Loreto Aprutino. 25 ottobre 2009: relatore al convegno organizzato nell'ambito della Giornata Europea per la Giustizia civile presso il Tribunale di Chieti. 1° maggio 2010: relatore al convegno "Flessibilità e sicurezza sul lavoro", Fara Filiorum Petri. 15 maggio 2010: lezione in materia di diritto civile - "L'interpretazione del contratto" nell'ambito della Scuola Forense di Chieti. Nell'esercizio della propria attività professionale, l'Avv. Enrico Raimondi si occupa prevalentemente di diritto sindacale, del lavoro e della previdenza sociale, oltre che di diritto civile e commerciale, sia in sede contenziosa sia in sede stragiudiziale. In particolare, sin dal 2006, è stata svolta attività di consulenza ed assistenza ad imprese, sindacati ed Enti Pubblici nei seguenti settori: a) esternalizzazioni; b) trasferimenti d'azienda e di ramo d'azienda; c) contrattualistica in materia di lavoro, con particolare riferimento alle tipologie contenute nel d.lgs. n. 276 del 2003; d) procedure di informazione e consultazione nell'ambito di procedimenti di riduzione del personale; e) assistenza nella redazione di comunicazioni di licenziamento individuale ovvero collettivo; f) assistenza ad alcune organizzazioni sindacali presenti nel comparto Regioni - Autonomie Locali in merito alle procedure di stabilizzazione.

In ambito giudiziario, si è prestata attività di difesa con particolare riferimento ai seguenti settori: a) controversie in materia di previdenza ed assistenza obbligatoria; b) opposizioni a cartelle di pagamento per omesso versamento di contribuiti previdenziali ed assistenziali, oltre che per il recupero di sgravi ed agevolazioni contributive; c) controversie in materia di licenziamenti individuali, sia nella veste di attore sia in quella di convenuto; d) controversie in materia di impugnazione di contratti a termine sia nel settore privato sia nel settore pubblico; e) controversie in materia di impugnazione di contratti di lavoro a progetto sia nel settore privato sia nel settore pubblico; f) controversie in materia di impugnazione di contratti part time; g) controversie in materia di repressione della condotta antisindacale, ex art. 28 St. Lav., sia nel settore privato, sia in quello pubblico; h) controversie in materia di mansioni superiori, sia nel settore privato sia nel settore pubblico, in relazione alle posizioni processuali di attore ed anche di convenuto; i) controversie in materia di "mobbing" sia nel settore privato sia nel settore pubblico; l) controversie in materia di infortuni sul lavoro (danno differenziale e danno complementare).

segreteria@studiolegaleraimondi.org